Marxismo e anarchismo nella rivoluzione russa

Arthur Lehning

Marxismo e anarchismo nella rivoluzione russa805.81 KB

Il pamphlet di Lehning segue un filo coerente nel ragionamento assumendo prima di tutto come “insostenibile” l’interpretazione di Lenin sulla teoria marxista dello Stato. Poi nega qualsiasi rispondenza del modello marxiano ad una rivoluzione di impronta contadina come quella del 1917. Infine aggredisce il nocciolo della questione. La presa del potere da parte bolscevica rappresenta un episodio estraneo ed avverso al processo rivoluzionario, così come lo saranno la dittatura del proletariato e la successiva, inevitabile, degenerazione burocratica.

Giorgio Sacchetti, Presentazione